martedì 11 aprile 2017

Amore Fraterno

Tra tredici giorni esatti sarà il compleanno della Principessa. Due anni. Mi sembra ieri. È scontato dirlo. Quasi scontato pensarlo.


La vita si precipita, tocca coglierne scaglie - buone - e farne tesoro.

Due anni, la Principessa. 
Quattro, lo Gnomo.

Spesso li guardo. Me li bevo come limonata fresca sotto al sole nella loro routine di bambini. 

Li ho messi al mondo io. Com'è stato possibile? Sono carne della mia carne, sangue del mio sangue. Dovrebbero essere un proseguimento di me stessa, ma non è così. È veramente un miracolo la loro entità distinta e particolare, già lanciata nel mondo.

Li osservo. Si sono abituati l'uno alla presenza dell'altra, in maniera naturale e spassionata, senza remore. Si cercano, si vogliono, si giocano, si litigano, si baciano. Ancora e ancora. 

È lo Gnomo che porta pazienza, che cede, che abbozza. Difende la sorella a spada tratta, specie quando siamo fuori. 

- Lascia stare mia sorella! - è capace di intimare con piglio sicuro se uno degli infanti del microcosmo bambinesco che siamo soliti frequentare osa soltanto simulare una parvenza di spinta ai danni della pargola.

Lo fa pure con noi, in casa. - Non la sgridate, è piccola -. 

È piccola, lei.

Sorridiamo. Io e il Consorte non abbiamo goduto di simili fortune, non abbiamo assaporato l'ebrezza di crescere in compagnia.

Li guardo, i miei bambini che tanto si amano; e non posso fare a meno di chiedermi cosa ne sarà di tutto questo amore quando saranno grandi, quando l'età adulta prenderà il sopravvento e semplicemente amarsi non basterà più.

La natura umana fa presto ad alienarsi dai legami. Come linfa che va scemando con il trascorrere degli anni, persino l'amore fraterno è destinato ad affievolirsi e spesso a svanire sotto al peso delle impietose recriminazioni che fanno dell'essere umano un grumo di solitaria tristezza.

Li guardo, i miei bambini; e mi dico che se la vita deciderà di dividerli, nulla potrà l'essere cresciuti all'ombra dello stesso albero di pace.

Nulla potrà il loro essere fratelli. 

Nulla potrà il loro legame di sangue. 

O forse, 

...



31 commenti:

  1. Non si può mai dire cosa succederà nella vita,mis cara. Questo legame però darà loro cosi tanto che molto resterà impresso nel loro cuore. E niente lo distruggerà.
    Poi.... quel che sarà sarà. Quel che dovrà essere sarà.
    Mia nonna diceva non pensare al domani che non sta nelle tue mani.
    Intanto godiamoci l'oggi.
    Un bacione grande a tutti e.. ma no! per gli auguri alla principessina c'è ancora tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. VIVA la saggezza degli anziani, han sempre ragione! E come pure cantava Claudio: la vita è adesso ;)...

      Un mega super abbraccio Patty <3

      Elimina
  2. lo ricordo ... aprile è un mese di ricorrenze a me care e anche voi ci siete a renderlo lieve ... esiste quell'amore e dura se è puro, disinteressato, vero ....continuo a proteggerlo anch'io con mio fratello più piccolo ..solo di età ...mi sovrasta e mi nasconde quasi tra le sue braccia ...sono certa riuscirete a far crescere quell'amore sano e puro così com'è.. è anche vostro il compito e spesso non è facile per un genitore schierarsi dalla parte giusta, non fare differenze innescando gelosie assurde...occorre essere molto bravi e attenti.. ma ne sono certa ...ma lo sai anche tu ... l'amore fraterno esiste anche tra perfetti sconosciuti ... esiste ...dipende tutto dal cuore ...grazie per questa bella pagina scritta sempre col cuore .. un bacio ai tuoi bambini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, lo so che può esistere un autentico e fraterno Amore anche tra perfetti sconosciuti: Tu ne sei un esempio in carne ed ossa, Giusina cara...^_^...

      Faremo del nostro meglio! Ci proveremo... E ad ogni errore, tenteremo di tornare indietro e riparare... ;)

      Ti abbraccio fortissimo!!! <3

      Elimina
  3. Sì. Bisogna crederci, si ameranno per sempre. Deve essere così. Io non credo praticamente a nulla, ma all'amore sì. La natura umana, come dici tu, fa presto ad alienarsi dai legami, abbiamo questa consapevolezza. Forse perché sia io che te abbiamo avuto esempi negativi da chi avrebbe dovuto proteggerci. Però abbiamo imparato una lezione, forse nel modo più duro, non credo che i nostri cuccioli corrano rischi. Perché noi sappiamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io credo solo nell'Amore, Massimiliano. E spero ogni giorno che l'Amore vinca sempre. Tuttavia, qualsiasi cosa la vita riservi, guarda per l'appunto noi: siamo mica venuti su così male? :P... L'acquisizione di forza e sensibilità segue (anche) la via contorta della sofferenza e della disillusione: suppongo sia la vita, questa cosa complicata eppure così straordinariamente bella.

      Ti abbraccio!

      Elimina
  4. Mamma mia, Irene...
    che bel post...
    é una cosa a cui penso spesso...
    Da quando ho cambiato casa io e mio fratello abbiamo un rapporto ancora più stretto, e ho sempre paura che qualcosa lo faccia finire, anche se penso che niente e nessuno potrà interrompere o affievolire l'amore che provo per lui. Non sono però sicura del contrario e ho sempre tanta ansia per questa cosa, perché di gente che si allontana dalla famiglia a causa dei compagni ne ho vista troppa.
    Ora mio fratello sta con una brava ragazza, ma in futuro? Chissà... Forse ha ragione Patricia, non dovremmo pensarci ora, ma goderci il presente.
    I tuoi bambini comunque sono dolcissimi, è straordinario vederli così affettuosi tra di loro...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maira cara, che bello ritrovarti di tanto in tanto!
      Io credo che l'amore chiami amore, e se tra due persone, almeno una rimane sempre disposta a tendere la mano e a riacchiappare l'altro, mettendo sempre al primo posto la disponibilità a comprendere e a perdonare, non ci potrà mai essere allontanamento che tenga.

      Quindi, tuo fratello, così fortunato ad averti, non corre rischi! E da come ne parli, suppongo che, viceversa, tu non corra rischi ^_^

      Intanto, sì, godiamoci il presente: è il presente il fulcro della vita.

      Ti abbraccio forte forte, come sempre <3

      Elimina
  5. Certi legami non si sciolgono mai se sono intrisi di amore vero. Bellissimo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele, ne sono convinta anche io. Nonostante di tanto in tanto si facciano vivi i timori tipici delle mamme. Sarà che la velocità di crescita dei figli spiazza sempre un pochino mano a mano che ci se ne rende conto...

      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Belli loro...Io non penso si possa spezzare un legame che mette radici così profonde fin dall'infanzia. Magari attraverseranno fasi in cui si allontaneranno ma nulla di più. Naturalmente non posso affermarlo in modo assoluto ma credo che quei casi di fratelli che non si sopportano siano stati così da sempre, già da piccoli. Lo vivo con mia sorella che è un mondo molto distante da me ma è da sempre il mio amore più grande. Abbiamo convissuto troppo per escluderci a vicenda, a volte siamo lontane ma mai separate. Buon compleanno alla piccola e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena, di vero cuore... ^_^...
      Le tue parole sono balsamo! Ah, quanto avrei voluto avere una sorella anche io, non importa quanto diversa... Goditi la tua!<3

      Ti abbraccio stretta stretta!:*

      Elimina
  7. Leggo il tuo post e mi rivedo molto... anche a me piace osservare le mie creature, pensare ad un domani... se le radici del loro cercarsi, difendersi, proteggersi, litigare e poi fare pace sono così forti come si vede nelle foto e dai tuoi racconti, allora niente le strapperà via.
    Non c'è sangue che tenga, è l'amore l'unico ingrediente che lega tutto.
    Un abbraccio grande e augurissimi alla Principessa...
    ricordati che hai sempre un mio bonus grafico! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli!!! Dal profondo del cuore. Che l'amore possa guidare sempre i nostri bambini; sempre e per sempre.

      Sì, vero, il bonus grafico! Ci penso da un anno ma ancora devo decidermi... =_=... Forse è il caso che ti contatti in privato e ti chieda direttamente qualche spunto :P...

      Ti abbraccio e ti voglio bene <3

      Elimina
    2. Quando vuoi cara! Mi sun chi! (trad. io sono qui)
      un abbraccione!

      Elimina
  8. Che tenerezza, i tuoi bambini sono meravigliosi. Ciao cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Verbena ^_^... Un caro abbraccio, che ti giunga carico d'affetto e di tutta la stima che nutro per te <3

      Elimina
  9. Anche io ho avuto una sorella.
    Io ero il piccolo. Perché c'è stato un tempo in cui, piccolo, lo sono stato. Ed è durato poco. Ci sono cose che non puoi scegliere, checché se ne dica. Non è come decidere di mettere la cintura, evitare un cavalcavia o smettere di fumare. La vita non ci dà informazioni ridondanti: Ti alzi, guardi l'ora, e sai che hai smesso di esserne il padrone al minuto già scorso.

    Tutto dipende dalla bontà dell'animo. Questo, rende indissolubile un legame. Si può litigare, farsi del "male", ma il sangue non sarà mai acqua. Ma ancora, tutto dipende dalla bontà dell'animo. Perché quando in petto non alberga amore, ecco che la massima de "Il Teribile", scuote il suo perché: "Quello che l'òmini uniscono, li quatrini dividono".

    Ti lascio un abbraccio forte e sincero, amica cara...
    Il mio (A)ugurio speciale per la tua Principessa, e per il magnifico piccolo grande Gnomo... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio caro Massimiliano, che bello ritrovarti "qui da me" di tanto in tanto ^_^

      So bene quanto amore e quale dolore conservi nel tuo cuore insieme ai dolci ricordi della sorella che è stata e continua ad essere parte di te. E so che hai perfettamente ragione: toccherebbe godere di tutto e di tutti fin quando ci è concesso. Crediamo spavaldamente di essere i padroni di noi stessi; ma Invano.

      La bontà d'animo. E' forse su quella che mi interrogo. Ma solo il tempo potrà dare delle risposte. Tutto il tempo che la vita ha deciso di concederci.

      Ricambio di cuore l'Abbraccio, con tutto l'Affetto che nutro per te!

      P.s. Su quel romanzo criminale dovrebbero costruirci una sorta di bibbia ^_*

      Elimina
  10. ma che bello leggerti e che spettacolo leggere questo... leggere di loro... leggere di Amore... sei una Mamma spettacolo! hai saputo dire in poche parole tutto l'Amore possibile (che invidia: per l'essere breve ;-) ma non solo ♥)
    Io l'ho avuta questa fortuna... doppia... è davvero un legame unico e particolare e io sono stata proprio doppiamente fortunata prchè loro sono speciali ma ahimè anzi ahiloro, sono molto più sfortunati di me: si son ritrovati me come sorella! detto tutto...
    e poi e poi... ma...ma... ma io da brava (sic) super assenteista del web (e un po' anche perchè ero alle prime armi..dai... non mi rendevo nemmeno conto avere un blogghetto) mica mi son resa conto che tu nel frattempo hai pure partorito... beh... cara Mamma Regina Irene... che ti dico ora? oltre cospargermi il capo di cenere? brava!!! riuscire anche a tenere in piedi il blog con tutto il resto!!! ma come fai? brava brava e ancora brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, Sinide! Tu sei troppo cara... :))

      A parte che da assenteista (del web) ad assenteista, non posso che stringerti la mano...eheheheheheh...se vuoi fondiamo un club: per quanto mi riguarda sono più le volte che latito che quelle in cui riesco ad esserci. Ci provo, ecco... Perchè scrivere è la mia più grande passione. Ma se mi riesce di scrivere non riesco magari a seguire i blog a cui tanto tengo, e non tutti gli utenti riescono sempre a comprenderlo: in fondo anche questo microcosmo virtuale funziona un pò come una piccola società.

      è per tal motivo che io amo e accolgo sempre tutti a prescindere dalla frequenza o da quello che sono riusciti a carpire di me, perchè comprendo quanto sia difficile conciliare una vita con le proprie passioni: per cui, cara amica, molla la cenere e cospargiti solo di un bel sorriso e del mio profondo grazie per le tue affettuose parole! <3

      A presto! E torna che ci consoliamo delle nostre reciproche assenze tutte le volte che vuoi... ;D<3

      Elimina
    2. e no... così mi commuovo e io non posso permettermelo: scorpionaccia sono!
      grazie a te ♥ ♥ ♥ anche molto tanto e di più ancora per la comprensione ...
      pant pant... ce la facciamo!!! mai mollare !

      Elimina
    3. Mai!... <3 <3 <3
      ^-^
      Circondata da scorpioni, io 0-0... Vivo la maledizione del 4 novembre: mia madre, il suo gemello (mio padrino di battesimo), la mia madrina riciclata all'ultimo (quella ufficiale diede forfait - ma come cavalo avranno fatto a riciclare senza saperlo un altro 4 novembre??????), un dei miei più cari amici, mio figlio...

      Sarà vero o no, ma a me ha fatto sempre un pò impressione la questione delle date che si replicano... Ok, ok...ora ti lascio, altrimenti potrei inchiodarti qui all'infinito con le mie ciancie, quando mi ci metto pure io son mica così breve come dici... :P

      Buone vacanze di Pasqua!!! :*

      Elimina
  11. Il legame fraterno segnerà la loro vita ed è vero che non si può sapere come evolverà, ma è una cosa bellissima, un gran dono, la possibilità di avere qualcuno con cui condividere tanti momenti.
    Un'esperienza che mi è mancata e di cui ho sentito la mancanza
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora puoi comprendermi Francesca. Nonostante in molti asseriscano che l'essere figlio unico possieda i suoi vantaggi, io avrei di gran lunga optato per la condivisione della mia unicità.

      Ti abbraccio a mia volta! Fooortee!<3

      Elimina
  12. Ti scorre proprio nelle vene l'Amore Regina, quello con la "A" maiuscola, e leggere questo post mi ha davvero emozionata, e mi ha fatto riflettere sul rapporto con mia sorella, con cui sono in buoni rapporti, nonostante i momenti difficili della vita. Siamo UNITE, lo siamo ancora, nonostante tutto. Quindi sì c'è speranza, e come già sai è l'ultima a morire ;)
    Ti abbraccio fooorte forte.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Marina, sei sempre tanto cara ed affettuosa con me.
      Io faccio il tifo per tutti i fratelli del mondo, e faccio il tifo per Te e tua Sorella che sarà di sicuro straordinaria almeno quanto te!<3

      Ti abbraccio e ti bacio immensamente!

      Elimina
  13. Il legame di sangue, in fin dei conti, conta meno di quanto si possa credere.
    Se Gnomo e Principessa decideranno di restare uniti o non si rivolgeranno più la parola dipenderà esclusivamente dalle loro singole volontà, non certo da quella parte di dna condiviso.
    Non crucciarti, sapranno loro cosa fare quando sarà il momento.
    Un abbraccio, Franny

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Francesca! Benvenuta nel mio piccolo angolo.
      Grazie, di sicuro il loro futuro è nelle loro mani. Come ha detto Patricia all'inizio: godiamoci il presente! ;)

      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  14. Buon Compleanno Principessa un bacino , e uno solo non basterebbe, da una persona che ti vuole bene, innamorata di te grazie alle parole della tua mamma . Ti auguro tutto il bene del mondo ... che la vita sia lieve con te come giusto che sia per ogni bambino, che il sole ti baci sempre sulla fronte anche nei giorni di pioggia ...Auguri Piccolina spero un giorno di poterti abbracciare con tanto affetto ...Buona giornata festosa ...
    ciao Regina un abbraccio anche a voi tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo ... se indossi la gonnellina sembrerai una signorinella... per la festa la gonnellina per andare a giocare indossa pure i pantaloni come me ... anch'io faccio così .... <3

      Elimina