domenica 5 giugno 2016

BREVE STORIA DI DOMENICA

Il Nero

È di domenica che succedono cose ordinarie. E brevi. 


Frammenti di incontri.

Racconti minuscoli.

Sta in fila alla cassa ad aspettare il turno, il suo.

Respira il fresco da aria sparata a mille, grondante di noia - il fresco -, aizzato da cestini semi vuoti: la spesa è già stata fatta ieri.

Domenica al supermercato è un acquario. Senza pesci, senza acqua, senza sassi. Vuoto.

Il Tizio davanti parla. “Ah… che periodo nero…”, dice al nulla.

Tutti noi conosciamo il Nero come il buio, come il niente, come il male, come un non colore o l'assenza di esso. Eppure se prendi una tavolozza di colori e li mischi tutti assieme, il risultato è sempre e solo uno, il Nero. Allora, il Nero non è l'assenza di colore, è tutti i colori messi assieme, e tu, che navighi nel Nero, non devi far altro che pescare un colore, uno solo, il Tuo.

È una riflessione, un ricordo, una verità di cui si è impossessato molto tempo prima. Potrebbe dirlo al Tizio, svelargli perché zitto, zitto, sorride.

Ma è domenica. Paga e guizza via. Come un pesce in un acquario.

Un acquario, di Domenica.

Immagine da Internet

16 commenti:

  1. Il nero è il colore che preferisco :D Molto bellino il mini-racconto! ^_^ Dice molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indovina qual è il mio colore preferito?... :DDDDD...
      Aggiungo il 10 punto in comune :*

      Elimina
  2. E brava Reginella!
    Il nero è come il cilindro solo che invece del coniglio bianco estrai il colore che preferisci. Quello che in quel preciso momento ti fa stare bene.
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qual è il colore di oggi, Patty? Quello che potrebbe farti stare bene?...
      Bacio GRAAAANDEEEEEEEEEEE

      Elimina
    2. In questo momento? rosso giramento di ******... va beh dai! Un po' di candeggina e sbiadisce e diventa rosa ahahahah
      Ciao stella!

      Elimina
    3. UN Pò DI ROSSO PURE A ME!! dello stesso tipo...ahahahahahah...
      ti abbraccio forte!

      Elimina
  3. non perdere l'abitudine di scrivere ... colori il mondo .. le giornate ... le notti....
    nero perchè poi arriva sempre la Luce ...
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me basterebbe colorare solo il tuo di mondo, per levare via ogni tristezza... Perchè ti voglio bene, Amica cara <3

      Elimina
  4. Ciao Regina. Gli "acquari di domenica" regalano ispirazioni incredibili!
    Le tue parole sempre belle...
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed i tuoi passaggi ed i tuoi abbracci mi riempiono sempre di gioia, Francesca!

      Buona serata,

      Regina

      Elimina
  5. Regina, scrivi molto bene e mi sembra tutta sostanza.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è sopratutto la sostanza che mi interessa. La forma è lo strumento per porgerla; e ringrazio sempre per questo piccolo e umile dono di aver appreso un poco a maneggiarla.

      Buona serata Gus.

      Elimina
  6. Bello, bello, bello, Regina cara.
    Mi piace questa cosa che dal nero si possono pescare i colori ... in effetti starebbe a noi riuscire a cogliere il meglio, ciò che ci piace, che ci fa stare bene.... non è sempre facile, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai, è facile. Ma tentare è già una reazione al nero che avanza... ;)

      Elimina