giovedì 22 ottobre 2015

INSIEME RACCONTIAMO 2 - by Myrtilla's House


Ed eccoci al secondo appuntamento della simpatica iniziativa ideata dalla mia amica Patricia e targata Myrtilla's House: INSIEME RACCONTIAMO, dove lei lancia un incipit ed ognuno può scrivere un finale.
Stavolta l'inizio mi piaceva un sacco, il tema delle creature notturne è fantastico, specie per me che ho avuto un periodo intenso di passione sfrenata per i fantasy; anche per questo mi sono avvalsa delle nuove regole, ovvero non attenersi necessariamente alle 200/300 battute, bensì poter sforare felicemente nelle 200/300 parole.

Io ho sforato felice.

Ed ecco l'incipit di Myrtilla:

Il mondo alla rovescia.

Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad ovest col suo tutù fatto di nuvole giallastre, finalmente si alzò. Si stirò. Era ora di muoversi. Abitante della notte, si muoveva a suo agio nell'oscurità. 
Ma nel suo mondo era sempre così. Tutto al contrario. Troppo facile altrimenti.
Myrtilla

Ed il mio finale:

 Non c'era molto da fare o da dire, aveva bisogno di mettere qualcosa sotto i denti, sotto ai suoi canini, per l'esattezza; i suoi canini draculini (come li chiamava con affetto la sua mamma). 
 Al massimo, per notte, si faceva due o tre spuntini, succhiando da questo o quello, ma senza uccidere nessuno, era un vampiro moderno, lui, aveva scaricato con l'iphone l'app che gli misurava in automatico il livello di sangue da prendere senza nuocere. E la sua sarebbe stata una vita piuttosto semplice se non fosse stato per un lupo mannaro sempre in mezzo ai gabbasisi. Ora, è risaputo, i vampiri e i lupi mannari non vanno molto d'accordo, l'hanno fatto vedere anche in Twilight, ma nessuno ha veramente mai capito perché.
 - Perché?- chiese una notte Draky a Manny. - Perché mi stai sempre a scocciare e mi fai il bubusettete con le vittime che scelgo, ovvero me le fai sparire?... Allora sei proprio un lupo dispettoso, qua io e te ci stiamo, compare, che vogliamo fare?
 Manny lo guardò un pó stranito, alla fine parlò: - E' che io te invidio fratè ... Stai sempre tutto pulito, ordinato, co sti denti bianchi...e poi non c'hai un pelo, dico, uno... Mentre io me sto sempre a fà le cerette da mi sorella e non ce concludo un casco...Te pare giusto?
 Fu così che Draky, essendo uno che all'amicizia ci teneva, decise di fare una cura ormonale pro-pelomannaro, mentre a Manny regaló il laser della Rowenta, e si ebbe nella storia il primo mannaro senza pelo. 
Il mondo s'era proprio rovesciato, ma i due vissero felici, amici e contenti.

A tutti voi, buon finale!

18 commenti:

  1. Regina non ti smentisci mai… ottima proprietà di scrittura e carinissimo finale…. anche se ok il vampiro peloso che fa più’ figo… ma il mannaro depilato non se puo’ vedde ;-)

    Il Lupo

    RispondiElimina
  2. Uahuahuahuahuahuahuahua... E pensa che la favola del lupo mannaro depilato, in un numero discreto di varianti, è una delle preferite del mio gnomo... Si sganascia dalle risate quando gliela racconto (e gli è passata la paura del famoso lupo che gli aveva fatto venire quell'intelligentone del nonno paterno)... Ma modernizzati Lupo, i lupi d'oggi sono così, ci tengono ad uno stile più ricercato, meno naturcasual, più vampiresco insomma... ;D

    RispondiElimina
  3. Un finale decisamente divertente e nel tuo stile da quanto mi è sembrato di capire. Devo assolutamente raccontarla a mio figlio, è sicuramente un'ottimo metodo per esorcizzare i mostri, i lupi mannari, i vampiri ecc.. ecc.. che durante la notte affollano la sua camera. Buona giornata Regina, a presto.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marinaaaaa!!! Partecipa anche tu! Racconta il tuo finale :))) Patricia sarà ben felice di accoglierti... C'è ancora tempo ;)

      Buon fine settimana!!! :*

      Elimina
  4. Regina... sei unica!!!!!!! Mi è piaciuto un sacco il t uo finale! Pure il montalbanese i hai messo in mezzo!!!! ahhahahahhahahhaah

    Lupo.... se hai bisogno di una mano per la ceretta.... vengo ad aiutare Regina ahhahahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto Patri, il vampiro è siculo, il mannaro è romano... il montalbanese ci stava tutto ;))

      Non credo che il Lupo sia molto propenso a farsi cerettare... ma se dovesse cambiare idea :P

      Elimina
    2. Perfetto! Siamo d'accordo allora, noi due e il Lupo e........ :D)

      Elimina
    3. oddio.. se la mettiamo cosi potrei anche farci un pensierino... e quando mi ricapitano due estetiste cosi... si si venite a cerettare il lupo, venite.... ma attenzione... il lupo perde si il pelo... ma non il vizio... ;-)

      Elimina
    4. ahahahahah... e braaaaaavooooooo!!!... Patrì, qua mo è cosa tua, io faccio un passo indrè e me ne lavo le mani... Basta che a me quando ci troviamo mi fate fumare, che con voi due a quanto ho capito casco bene...

      Elimina
    5. Ma guardali qui come si divertono ..... posso venire pure io a fare la ceretta al Lupo? ..... ho un conto in sospeso ....

      Elimina
    6. Aiiii!! Lupo, si mette proprio male per te... Ma a sto punto non mi perderei lo spettacolo per nulla al mondo...uahauhauaahuahauah... La ceretta lupo party è aperta a tutti, Federica ;)))

      Elimina
  5. Innanzitutto, ti ringrazio per aver apprezzato il mio racconto sulla pagine di Myrtilla.
    Il tuo mi ha ricordato i racconti di Trilussa in cui non mancava mai una morale.
    Fantasia e spirito sono un connubio davvero piacevole, quando, come te, si riesce a coniugarli.
    Buona giornata.Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te Cristiana, un paragone importante quello con Trilussa, mi inchino... Diciamo che l'humor è per eccellenza la mia naturale lente di ingrandimento :))

      Grazie anche per la visita! Ricambierò sicuramente... :))

      Buon inizio settimana!

      Elimina
  6. Ma che bel finale Regina! Me lo sono proprio goduto!
    Ci sai proprio fare con le parole!
    Ti seguirò anch'io molto volentieri.
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  7. Bellissimo finale il tuo... divertente e coinvolgente ... come sfatare un mito ....che dire ??? ancora pubblicità ,,,,incredibbile !!!! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahhah..hai ragione Giusi!!! Giuro però che non mi pagano per fare pubblicità occulta... :P... in questo caso, il laser di Rowenta lo desidero da un paio d'anni spassionatamente, vorrei tanto smettere di sottopormi a quella tortura chiamata ceretta... Ma non me lo regala nessunoooooooo buuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

      Un abbraccio, e grazie... :))

      Elimina
  8. Ahahahhahha, finale grandioso!!!!
    Mi sono veramente divertita!!!
    Bravissima, Regina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks!!... Una delle mie passioni più grandi, i Vampiri... Negli ultimi anni mi sono fatta una cultura, ma non riesco più a prenderli sul serio.. :P

      Elimina