sabato 5 luglio 2014

Il Pescatore dei desideri



RACCONTO

MOMENTANEAMENTE 
ASSENTE 
PER ALTRO PROGETTO







7 commenti:

  1. Stupendo anche questo! A me ricordi Catania e la sua bella gente appassionata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahi!!...Messina, provincia... :))

      Tu? Da quanto ho capito abbiamo diverse cose in comune...

      Elimina
  2. Sembrano tuoi ricordi antichi ...eppure sei una giovane donna .... sono stata solo due volte a trovare i nonni paterni e gli zii a Palermo .... e loro le chiamavano "minnuzze"...molto bello anche questo tuo Racconto del Sole ....veramente Speciale

    RispondiElimina
  3. Giusi, come ho detto poco fa al Lupo sotto l'altro racconto, gli unici scritti a cui tengo veramente sono I racconti del sole, e questo, in particolare, lo considero il mio emblema, le mie vere radici... Grazie per averlo letto! :)

    RispondiElimina
  4. Il Lupo non puo’ copioincollare il messaggio scritto sotto l’altro raccontonon sta bene ;-) … ma i pensieri sono simili… si sente una dolce malinconia dietro le tue parole, parole che in questi racconti escono “calde” come la carezza di una nonna… Brava again Regina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, sono arrossita, troppi complimenti stasera... Ma sono felice d'aver regalato emozioni legate alla mia Terra...
      Mi sono emozionata per aver emozionato!

      Grazie!...
      Buonanotte... :)

      Elimina
    2. P.s ehm... prima o poi sistemeró la faccenda dell'orologio... :)

      Elimina